Progetti

Comunità solidali 2020 Regione Lazio

Progetto “Percorsi Inclusivi”

Il progetto “PERCORSI INCLUSIVI” è un progetto di inserimento sociale e lavorativo rivolto a condizione di fragilità e di svantaggio. Prevede la presa in carico di utenti  da parte del soggetto proponente (“Vivere In… Onlus”) da impiegare in due laboratori (laboratorio di educazione cinofila e di orto sociale) finalizzati allo sviluppo e accrescimento di interessi, di capacità personali e sociali e di acquisizione di competenze professionali direttamente  spendibili nel contesto territoriale ove si origina il progetto, grazie ad una rete di partner che coinvolge ASL, Amministrazioni Comunali, Servizi Sociali, Terzo Settore, Scuola e anche il mondo dell’imprenditoria. L’utenza viene selezionata in accordo con i bisogni territoriali, cercando di individuare soggetti che possano veramente beneficiare di un percorso di crescita e di inclusione attraverso un percorso personalizzato. L’intervento prevede azioni di presa in carico e orientamento, di sostegno psicologico rivolto all’utenza e la predisposizione dei laboratori inclusivi come cardine attorno al quale si articola il nostro intervento.

LABORATORIO 1: educazione cinofila

in quanto con persone particolarmente fragili il cane trova un canale preferenziale, una sorta di accesso facilitato per entrare in contatto con esse riuscendo a volte a sbloccare condizioni patologiche che avrà un duplice beneficio, di affiancare alla persona una figura affettiva che lo accompagnerà fedelmente tutta la vita e fornire al partecipante una formazione professionale che può spendere nel mondo del lavoro esterno all’Associazione “Vivere In… Onlus

 LABORATORIO 2: orto sociale

pensato per facilitare il percorso d’inclusione dei partecipanti in quanto soggetti più vulnerabili nella società e/o a rischio di marginalizzazione.

Gli utenti avranno la gestione del verde e si occuperanno anche della coltivazione con le proprie mani di frutta e verdura lavorando in gruppo in spazi vicini e aiutandosi reciprocamente. L’orto sociale può così diventare il luogo in cui si crea e si rafforza la socialità anche tra persone diverse per età, cultura e origine, ma è anche uno spazio per avvicinare i ragazzi alla natura e al contatto con la terra.

Parallelamente al laboratorio di orto sociale il nostro progetto intende utilizzare anche una Lombricaia. Questo tipo di allevamento è importante poiché ci permette di produrre concime organico grazie all’azione naturale dei lombrichi che hanno un’importanza fondamentale per la fertilizzazione organica del suolo. La conversione biologica di materiale organico in humus è un processo importante in quanto sarà utilizzato come smaltimento di residui organici da noi prodotti e il riciclaggio degli stessi nell’orto sociale. A questo proposito verranno coinvolti sia il territorio di appartenenza che i bambini delle scuole a cui verrà proposto il progetto che collaboreranno nel riciclaggio di materiali di scarto con l’obiettivo di una Economia circolare ed ecosostenibile.

 

ENTI COINVOLTI

Ente esecutore: Associazione Vivere In…Onlus

Ente partner: Cooperativa Primo Sole-Percorsi

Inizio 10 febbraio 2022  – Termine settembre 2022

 

ENTE FINANZIATORE:

Regione Lazio con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali
Importo finanziato: 33.970 euro

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.